Categories

A sample text widget

Etiam pulvinar consectetur dolor sed malesuada. Ut convallis euismod dolor nec pretium. Nunc ut tristique massa.

Nam sodales mi vitae dolor ullamcorper et vulputate enim accumsan. Morbi orci magna, tincidunt vitae molestie nec, molestie at mi. Nulla nulla lorem, suscipit in posuere in, interdum non magna.

Il Morbillo e la Chela di Ezio Saia – VI puntata

Il Morbillo alla casa bianca

Arrivò una sera, Il Giosuè, gran giovanotto alto, sodo e con una faccia pensierosa. Mi aspettavo un europeo e vedo invece una faccia ramata con sfumature verdi. Un indio della foresta se non fosse stato per i lineamenti yankee. Allora non sapevo chi era. La mia padrona, intendo la padrona [...]

Il Morbillo e la Chela di Ezio Saia – V puntata

Il Cifas

Tirai un sospiro di sollievo quando me ne andai da quel bordello e lo tirarono pure loro, visto come andavano le cose. Lì dentro era il massimo della degradazione e la tenutaria cercava solo di barcamenarsi. Sopra tutti c’erala Chipadi mio zio, padrona della casa e del bordello che non girava nei piani [...]

Il Morbillo e la Chela di Ezio Saia – III puntata

Il Morbillo e la cugina

- Era un tipo strano, giornalista, ma non era affatto l’essere tremendo dell’orfanotrofio. Si sentiva un dottore in medicina e ci fece giocare al dottore fin dai primi giorni, ma non pensare a quello che stai già pensando. In realtà lui aveva la mania di aprire i corpi e di [...]

Il Morbillo e la Chela di Ezio Saia – II puntata

- Mi sentii addosso i suoi occhi, dio santo, e così, vista la faccia corrucciata, lasciata l’omeopatia, ritornai sui binari. “E’ che diamine” pensai “neppure alla mia età e neppure coi dementi uno può farsi un po’ di sangue allegro?” Ecco quel che manca al pazzo: il sangue allegro. – “Ridere caro Gino! questo dovresti [...]

Il Morbillo e la Chela di Ezio Saia

Bottegai

-Tutti strani, tutti pazzi in quella famiglia. E’ un giornalista lei? E che posso dirle? Qui nel negozio non son mai venuti. Qualche volta è venuta la serva per roba da poco e sempre a capo chino. Ma dico io, ma le sembra logico che nel duemila una persona la si chiami ancora [...]

LO STRUNZ E I MEINONGHIANI – minifavola di Ezio Saia – primo capitolo

 

In ogni paese o città o landa sperduta esiste uno Strunz. Così, se ne volete conoscere uno, come sta facendo il nostro giornalista, entrate nel paese di Quislico appollaiato su Saxa Rubra, sacro luogo da cui partono le onde elettromagnetiche della RAI, Radio Televisione Italiana, entrate in paese per la via principale, passate davanti [...]

Questioni di filosofia del linguaggio. Un piccolo saggio di Ezio Saia pubblicato sul sito Critica Impura

Se avete voglia leggete e se lo ritenete fate una critica

http://criticaimpura.wordpress.com/2012/09/09/linguaggio-e-informazione-verita-e-falsita-il-travisamento-della-natura-informativa-delle-teorie/